Il Teatro

il-teatro

Quello del Teatro Parioli è un percorso piuttosto anomalo. Al contrario delle tante strutture capitoline che, da teatro si sono trasformate in cinema, il Parioli nasce nel lontano 1938 come sala cinematografica per diventare nel 1958 teatro di prosa dove si esibiscono artisti come Alighiero Noschese, Alberto Lionello, Antonella Steni ed Elio Pandolfi, tanto per citarne qualcuno oltre alla storica gestione di Smeriglio e Padovani.
Nel 1977 un attentato fascista lo bruciò quasi completamente.
Ma è nel 1986 che il Teatro Parioli trova la sua destinazione d’uso che più di altre lo renderà noto in tutt’Italia. Diviene la sede permanente per le riprese televisive del Maurizio Costanzo Show, fortunata trasmissione condotta da Maurizio Costanzo che dal 1988 ne è anche direttore artistico. Un vero e proprio set televisivo ove vengono rappresentati anche spettacoli teatrali.
Ma di certo l’identità teatrale passa in secondo piano rispetto a quella televisiva.
Esaurite le repliche televisive, nel 2011 il Teatro Parioli ha rischiato di trasformarsi ancora una volta, ma in un garage o in un supermercato.
Sciagura sventata da Luigi De Filippo e dalla moglie Laura Tibaldi.